Thursday, 1 March 2012

Germano Mosconi: un uomo, un perche'


Germano Mosconi è stato uno dei volti televisivi più noti del nord-est italiano negli anni ottanta e novanta, grazie al lavoro come giornalista e presentatore del telegiornale dell'emittente veronese TeleNuovo nel periodo in cui l'Hellas Verona vinceva lo scudetto nel lontano 1984.

Nel 2004, inconsapevolmente divento' un fenomeno di Internet. Una fonte ignota pubblicò in rete vari fuorionda, provenienti dalle vecchie registrazioni del telegiornale, in cui si mostravano le rabbiose reazioni di Mosconi a vari disturbi che causavano il fermo delle riprese. L'ampio uso di blasfemie, insulti, linguaggio colorito in dialetto veneto, e il montaggio, che ne faceva scaturire una spontanea comicità, determinarono una grande diffusione del video attraverso il sito youtube.com, trasformando il giornalista in una involontaria e irriverente macchietta comica a livello nazionale ed internazionale.

Nel giro di poco tempo sono nati siti internet, pagine e forum a lui dedicati. Ne scaturì la pubblicazione di ridoppiaggi in cui le imprecazioni del giornalista venivano sovrapposte a scene tratte da film, cartoni animati, trasmissioni televisive ed eventi di cronaca.

Mosconi non ha però gradito questo tipo di notorietà, denunciando gli anonimi che avevano diffuso i video e rifiutando qualsiasi intervista o riferimento alla vicenda.

Il giornalista, paradossalmente, era conosciuto per l'eleganza e la pacatezza davanti alle telecamere ma montando le immagine in quel modo fecero diventare l'uomo Mosconi non solo un grande giornalista sportivo ma soprattutto un mito nei cuori dei suoi fans.

No comments:

Post a Comment